Come eliminare gli aloni gialli dalla vostra biancheria! - Linea Handy

Come eliminare gli aloni gialli dalla vostra biancheria!

Come eliminare gli aloni gialli dalla vostra biancheria!

A tantissime donne capita ancora oggi di conservare il corredo regalatogli durante il matrimonio, o tovaglie di pizzo e merletti bianchi, che sempre meno usiamo nella nostra quotidianità.

Capita che rimangano al chiuso per molto tempo e che tendano ad usurarsi e che si formino quei fastidiosissimi aloni gialli che danno al tuo corredo un aria di antico e usurato.

Spesso è normale che tutto questo succeda anche con la nostra biancheria e con qualunque capo che abbia un colore molto chiaro. Gli aloni tendono a rimanere nonostante i continui lavaggi e noi, come prima scelta, decidiamo di non utilizzarli più.

Ma le avete provate davvero tutte?

In questo articolo vi faremo conoscere i due metodi più utilizzati e dai risultati sicuri che possono permettere di rinfrescare totalmente i vostri capi e togliere gli odiati aloni gialli!

Constatare il danno!

Come primo consiglio bisogna capire quali sono i capi che dobbiamo rinfrescare, e le dimensioni delle macchie del tempo che dobbiamo andare a togliere.
È conveniente utilizzare una superficie ampia per verificare ciò, questo perchè è bene capire se possiamo fare un lavaggio unico o, nel caso di lenzuola o tovaglie con macchie più evidenti, trattarle separatamente.
Secondo la nostra esperienza è meglio lavorare sempre con pochi capi alla volta in modo da ottenere un risultato finale migliore.

Primo metodo naturale.

Questo rimedio è estremamente efficace su capi di medie dimensioni e trattati singolarmente per avere un risultato eccellente.
Per metterlo in pratica abbiamo bisogno di:

  • una bacinella.
  • acqua calda.
  • una tazzina di borace.
  • un cucchiaio di Sapone di Marsiglia liquido.

Versiamo l’acqua calda nella bacinella in una quantità sufficiente a lavare un solo capo di medie dimensioni e successivamente anche la tazzina di borace e il sapone di Marsiglia.

Ora mescoliamo il tutto per amalgamare gli ingredienti perfettamente e infine immergiamo il nostro capo ingiallito nella bacinella.

Ora lasciamo il tutto in ammollo per almeno un’ora e subito dopo mettiamo il nostro capo in lavatrice!

Vedrete, tornerà bianchissimo!

Secondo Metodo.

Questo secondo metodo per eliminare le macchie ha alcune similitudini con il precedente, soprattutto sugli ingredienti!

  • Recipiente a scelta in base a quanti sono i nostri capi da trattare.
  • acqua tiepida.
  • sale.
  • sapone di Marsiglia.
  • candeggina.

Come prima operazione nella bacinella aggiungiamo l’acqua, il sale e i nostri capi e li lasciamo a mollo per tutta la notte!
Dopo aver lasciato che l’acqua con il sale faccia il suo effetto, cambiamo l’acqua alla bacinella e aggiungiamo il sapone di Marsiglia.

Ora non ci resta che strofinare per eliminare le macchie aggiungendo, se le macchie o i nostri aloni si rivelano più ostinati del previsto, della candeggina.
In questo caso stiamo attenti a non tenere per più di 5 minuti i nostri capi a contatto con la candeggina altrimenti rischiamo di rovinarli.

Infine sciacquiamo con abbondante acqua fredda e stendiamoli al sole ad asciugare!

Avete visto anche voi i risultati? Tutto è tornato bianco come appena comprato e niente più aloni gialli!

Scopri ora anche quali sono i migliori asciugamani selezionati da noi! Anche la qualità è importante per evitare la formazione degli aloni gialli!

Articolo precedenteMigliori Robot Aspirapolvere per le pulizie di primavera
Prossimo articoloPulire i vetri senza lasciare aloni! I 4 metodi migliori!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

-10% PRIMO ACQUISTO! 

LASCIACI IL TUO CONTATTO E TI INVIEREMO UN BUONO SCONTO PER IL TUO PRIMO ACQUISTO!