Bagno per la famiglia: le migliori 4 proposte - Linea Handy

Bagno per la famiglia: le migliori 4 proposte

Abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e offrirvi le 4 migliori idee per un bagno a misura di famiglia.

È veramente confortante condividere una bagno con l’intera famiglia! Come? Non credete?? Probabilmente mi basta pronunciare le paroline magiche “sala da pranzo” per evocare bei momenti passati insieme o ottime indigestioni in qualsivoglia festività all’italiana. Ok, ora che ci siamo sintonizzati pronuncio un’altra parola, forse più tabù: “bagno”.

Realizzare un bagno a misura di famiglia o un bagno “familiare" è un’operazione molto faticosa e forse poco contemplata anche perché “mica dobbiamo passare le festività in bagno!” giusto, no? ma.. ne siete proprio sicuri? Pensateci bene, quanto tempo passiamo in bagno? Forse i migliori momenti della nostre vite familiari li abbiamo passati in bagno.

1. OTTIMIZZARE GLI SPAZI IN MANIERA INTELLIGENTE (che non vuol dire “ho un bagno minimal").

Se ipotizzo un bagno per la famiglia deduco che probabilmente si tratta dell’unico bagno presente in casa. Il bagno dovrebbe occupare una superficie minima di 4,5 mq., dunque la parola d’ordine è: sfruttare, ottimizzare e ancora spremere ogni spazio a disposizione come nicchie, angoli e.. termosifoni (qualche consiglio in questo link).

Scaffali, mensole e ripiani sono un’ottima scelta ma attenzione all’effetto “sovraccarico” dello spazio. Qualche soluzione intelligente? In primis scegliete quei mobili “sottolavabo” con mobiletti sospesi o scaffali aperti per avere a portata di mano tutto il necessario in poco spazio e senza ingombrare (qualche consiglio in questo link).

Se state ristrutturando vi consiglio caldamente di sostituire la vasca con un box doccia meglio se in cristallo che con le sue trasparenze offre una migliore ariosità: il vostro bagno per la famiglia apparirà istantaneamente più voluminoso (qualche consiglio in questo link).

Sanitari sospesi è il vostro nuovo codice etico: come i box doccia trasparenti, anche questi prodotti rendono lo spazio più grande oltre al fatto che con la diminuzione degli ingombri anche la pulizia è più resa agevole – e si sa che c’è bisogno di pulizia in un bagno a misura di famiglia (qualche consiglio in questo link).

Uno specchio a tutta parte è fondamentale in uno spazio piccolo. Perché? Perché gli specchi creano l’illusione di un ambiente più ampio e luminoso oltre a sfruttare al meglio l’esigenza di lavarsi, farsi la barba, detergersi il viso, truccarsi, ecc. (qualche consiglio in questo link).

2. PENSATE ANCHE AI BAMBINI, È IL MIGLIORE INVESTIMENTO PER IL VOSTRO FUTURO (soprattutto quando ci godremo la terza età!).

Abbiamo iniziato il nostro articolo parlando di bagno a misura di famiglia, dunque l’equazione famiglia = bambini è statisticamente plausibile. Molti a questo punto vi consiglieranno di installare una vasca da bagno per il bagnetto dei più piccoli, ma non io!

Io sono coerente con i consigli per un bagno familiare e se prima ti ho detto di sostituire la vasca con il box doccia bé.. rimango irremovibile! Piuttosto vi consiglio un evergreen della ceramica ovvero un grande lavabo così da ottenere due importanti catture di piccioni con una solo grande fava: vasca per i più piccoli e utilizzo in contemporanea con più persone (qualche consiglio in questo link).

Inoltre ti consiglio caldamente di non risparmiare sugli accessori pensati per la sicurezza nel tuo bagno familiare come protezioni antiscivolo, regolatori di temperatura e schermi doccia curvi.

Dato che vi sto stressando l’anima per il box doccia (box doccia, box doccia, box doccia!) ricordatevi un oggetto fondamentale per le esigenze di bambini e anziani: il fantastico sedile per doccia (qualche consiglio in questo link). Più comodo e sicuro per loro (si evitano soprattutto il rischio cadute, sempre che vogliate evitarle!) ma soprattutto per voi, qualora dobbiate aiutarli a lavarsi.

3. SGABELLO QUESTO SCONOSCIUTO.

Lo so che appena avete letto questo titoletto avete sbarrato gli occhi, eppure è proprio così! Prevedete uno o più sgabelli nel vostro bagno per la famiglia!

Per quanto banale, molti non ci pensano e il ritorno dell’investimento si fa più che sentire; vi spiego il perché: oltre ai classici mobili e ai sanitari (è un bagno e ci vanno pure i sanitari!) la presenza di uno o più sgabelli può

tornarvi utile sia per far sedere i vostri bambini (o anziani) e aiutarli nelle funzioni di igiene personale e pulizia dia per appoggiarci gli asciugamani o addirittura gli abiti nuovi quando uscite dalla vostra doccia evitando così tragedie familiare quando andate in giro a bagnare tutti i pavimenti (e lo so che vi è già successo!).

Ce ne sono di tutti i tipi: pieghevoli, salva-spazio, classici, moderni e minimali.

L’importante è che non ingombri troppo il vostro bagno familiare, quindi vi consiglio di sceglierlo a seconda della possibilità di nasconderlo in un angolo o sotto a qualche mensola sospesa quando non vi occorre più!

4. RADIATORE, TERMOSIFONE, TERMOARREDO E SCALDASALVIETTE.

Quanti nomi per descrivere un univo elemento per il vostro bagno di famiglia: il termoarredo.

Ebbene sì, per quanto abbiamo cercato di eliminarlo con vari sistemi di riscaldamento, lui torna sempre. Ma perché? Semplice, perché è comodo e utile! Avere qualche grado in più nel vostro bagno familiare non fa mai male soprattutto se si può ottenere velocemente, elemento che un pavimento riscaldato da solo non può avere.

vari modelli di scaldasalviette di design

Comunque, tornando a noi, il termoarredo o scaldasalviette è un elemento da valutare molto attentamente. Utilizzato per riscaldare o asciugare la biancheria negli hotel e nelle SPA, è presente oggi in molti bagni di abitazioni private diventando un vero oggetto di cult.

Data la sua popolarità, l’offerta è oggi molto ampia e diversificata diventando alle volte un vero e proprio oggetto d’arredo. Il mio consiglio? Prevedetelo sia da poter collegare all’impianto dell’acqua calda che alla possibilità di usarlo con l’elettricità (quindi elettrico).

Se è vero che durante l’inverno la caldaia ha il suo bel da fare, magari a primavera inoltrata o inizio autunno (quando la caldaia è di norma spenta per il riscaldamento) qualche giornata fredda può essere sempre fastidiosamente dietro l’angolo e quindi c’è bisogno di poter usufruire in maniera veloce del vostro scaldasalviette, cosa che solo un prodotto elettrico può fare!

Sicuramente i vostri bambini vi ringrazieranno quando li avvolgerete in un comodo asciugamano o accappatoio asciutto e caldo (fidatevi che anche voi non rimpiangerete questa scelta!) nel vostro bagno di famiglia.

CONSIGLIO FURBO PER IL VOSTRO BAGNO DI FAMIGLIA

A proposito di bambini: conosciamo bene la loro esuberanza e voglia di avventura, per questo assicuratevi che il vostro scaldasalviette sia ben fissato al vostro muro con fissaggi di qualità. Molti prodotti sono veramente di scarsa qualità, chiedete quindi altri modelli al vostro idraulico (magari prodotti in Italia).

A voi costerà qualche euro in più, ma almeno sarete sicuri che quando il vostro bambino si arrampicherà sullo scaldasalviette lo potrete sgridare tranquillamente a casa vostra e non in ospedale!

Articolo precedenteAsciugamani da bagno – I migliori secondo Linea Handy
Prossimo articoloRegali di Natale 2021: le 5 migliori proposte per il bagno

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

-10% PRIMO ACQUISTO! 

LASCIACI IL TUO CONTATTO E TI INVIEREMO UN BUONO SCONTO PER IL TUO PRIMO ACQUISTO!